martedì 26 giugno 2012

scrittura creativa

Questa guida offre ai lettori una summa esaustiva dei principi di costruzione di un film, analizzando ogni singola scansione del lavoro di scrittura (soggetto, trattamento, sceneggiatura vera e propria) e fornendo consigli su come ordinare il processo creativo, ideare una solida struttura, pianificare la progressione della storia e scrivere buoni dialoghi. Moltissimi gli esempi pratici proposti, con stralci delle sceneggiature e dei soggetti di celebri film italiani come I soliti ignoti, Roma, Profumo di donna, Gomorra, Senso, Il ladro di bambini e molti altri, ai quali si aggiungono oltre duecento titoli stranieri riportati a supporto e approfondimento “internazionale” delle tecniche descritte. Forte di un attento taglio divulgativo, questo è un manuale di sceneggiatura nel senso più ampio e completo del termine, quasi un “laboratorio” virtuale di scrittura cinematografica a disposizione di studenti, professionisti e appassionati: accanto agli aspetti creativi e tecnici, infatti, contempla anche molti interessanti temi legati agli aspetti organizzativi, produttivi, promozionali e perfino relazionali – nel caso di collaborazione con altri autori – della professione di sceneggiatore.